HOME CHI SIAMO NEWS RISULTATI SQUADRE SPONSOR / OFFERTE ANNUNCI PUBBLICITARI VOLONTARIATO / SOCIALE LAVORA CON NOI AREA RISERVATA
CHI SIAMO NEWS RISULTATI SQUADRE SPONSOR / OFFERTE ANNUNCI PUBBLICITARI VOLONTARIATO / SOCIALE LAVORA CON NOI AREA RISERVATA
        
Lights

PALLAMANO MASCHILE IL CUS SABATO IN CAMPO CONTRO MONTEPRANDONE PER LA SERIE A2

Ancona, venerdì, 13 maggio 2022
di - Claudio COMIRATO

Categoria:  GENERALE    NEWS

×

Il tempo dell’attesa è praticamente finito con il Cus Ancona che sabato pomeriggio inizio gara ore 18 se la dovrà vedere con il Monteprandone. Gara quella in programma al Palacus di Posatora valevole come prima finale per la serie A2. A fare il punto della situazione in casa degli universitari Matteo Maestri: “Essere arrivati a questo traguardo per noi è motivo di grande soddisfazione. Nessuno ad inizio stagione avrebbe mai potuto immaginare una cosa del genere. Siamo stati fermi causa Covid per 2 anni, la squadra è stata totalmente rinnovata fatta eccezione per alcune pedine, durante l’anno ci siamo ritrovati a fare i conti con una serie di quarantene ma nonostante tutto il gruppo è cresciuto. La riprova i tanti risultati ottenuti nella seconda parte del campionato dove abbiamo messo insieme una serie di risultati positivi uno di seguito all’altro”. Come ci arriva questo Cus a disputare la prima gara con il Monteprandone: ? “ Siamo consapevoli del valore di questa squadra che è stata costruita per vincere il campionato, il pronostico è tutto per loro ma il Cus ovviamente se la giocherà ad armi pari. Noi abbiamo tutto da guadagnare e soprattutto scenderemo in campo senza alcun timore, liberi da ogni pensiero con il chiaro intento di divertirci senza alcuna pressione. Se siamo arrivati a questo traguardo significa che qualcosa di buono è stato fatto è di questo tutti ne siamo convinti”. Che qualcosa di buono i ragazzi di Ugo Campanile lo hanno fatto lo si può chiedere al Città Sant’Angelo formazione che secondo i pronostici sarebbe dovuta arrivare in finale con il Monteprandone e invece sul cammino degli abruzzesi c’è capitato il Cus Ancona: “Durante la stagione regolare – conclude lo stesso Matteo Maestri – abbiamo perso sia all’andata che al ritorno ma entrambe le volte con la consapevolezza che avremo potuto fare di meglio. In semifinale invece li abbiamo battuti sia in gara 1 che in gara 2 quanto è bastato per andare in finale.” Sabato prossimo gara 2 in quel di Monteprandone.



Ultime News

Categoria:  GENERALE    NEWS





sabato, 21 maggio 2022
HOME CHI SIAMO NEWS RISULTATI SQUADRE SPONSOR / OFFERTE ANNUNCI PUBBLICITARI VOLONTARIATO / SOCIALE LAVORA CON NOI AREA RISERVATA
CHI SIAMO NEWS RISULTATI SQUADRE SPONSOR / OFFERTE ANNUNCI PUBBLICITARI VOLONTARIATO / SOCIALE LAVORA CON NOI AREA RISERVATA